La ricarica fatta in casa


L’ideale è sicuramente avere la possibilità di ricaricare il proprio veicolo elettrico presso la propria abitazione o nel condominio in cui si risiede. E’ evidente che si possa così ottenere un notevole risparmio di tempo, ricaricando l’auto quando non è utilizzata, nonché una maggiore tranquillità, non avendo la necessità di ricercare punti di ricarica sul territorio.

La ricarica fatta in casa


L’ideale è sicuramente avere la possibilità di ricaricare il proprio veicolo elettrico presso la propria abitazione o nel condominio in cui si risiede. E’ evidente che si possa così ottenere un notevole risparmio di tempo, ricaricando l’auto quando non è utilizzata, nonché una maggiore tranquillità, non avendo la necessità di ricercare punti di ricarica sul territorio.

Galdieri Energy wallbox


I dispositivi montati a parete sono particolarmente compatti, progettati per garantire sicurezza e per non creare interferenze con gli altri apparecchi elettrici collegati sulla stessa rete. Le wallbox hanno consumi minimi in quanto sistemi di ricarica lenta (come le wallbox da 3-4kW fino a 22kW) e potrebbero chiudere il cerchio di un’economia circolare domestica con l’alimentazione da corrente elettrica autoprodotta con il fotovoltaico.