Bonus colonnine per privati e condomini

Contributo dell’80% per la tua ricarica domestica

E’ il momento giusto per acquistare la tua colonnina di ricarica.
Sarà attivo fino a fine anno l’incentivo per l’acquisto di colonnine elettriche, destinato ai privati e ai condomini. Si tratta di una misura che rientra nella pianificazione generale in vista del raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni inquinanti anche attraverso l’adozione di una mobilità elettrica sempre più allargata.

Come funziona

Il bonus è stato introdotto dal Dpcm del 4 agosto scorso, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 4 ottobre, e varrà soltanto per l’anno 2022. Il MISE eroga un contributo come rimborso dell’80% del prezzo di acquisto e posa in opera delle colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, nel limite massimo di € 1.500 per persona fisica richiedente.
Il limite di spesa arriva a € 8.000 in caso di posa in opera sulle parti comuni degli edifici condominiali.
Lo sconto si applica solamente sugli acquisti di infrastrutture di ricarica di potenza standard, ovvero fino a 22 kW.
Entro brevissimo tempo ormai, sarà pubblicato un Decreto direttoriale del MISE che definirà in maniera precisa le modalità per richiedere i bonus, a cominciare dalla data di presentazione della domanda. È comunque probabile che le richieste potranno partire entro fine ottobre 2022.

Le risorse disponibili

Gli incentivi sono finanziati da un fondo di 40 milioni di euro, ricavato recuperando una parte dell’Ecobonus destinato all’acquisto di auto elettriche e ibride plug-in, che ha raccolto poche adesioni. Proprio in considerazione di ciò, si punta ad ampliare la rete di ricariche elettriche disponibili, sia attraverso l’incentivo a dotarsi di una ricarica personale, sia mediante il Superbonus che finanzia le imprese per l’acquisto di colonnine destinate all’uso pubblico.
Questo nuovo bonus wallbox si somma, infine, all’agevolazione correlata al Superbonus 110% che dipende però dalla realizzazione di opere edili all’edificio e può essere richiesto solo a completamento di un intervento definito “trainante”.

Dove installare le colonnine

L’installazione di colonnine di ricarica nei condomini e nelle abitazioni private deve rispondere a determinati requisiti di sicurezza. In genere per montare una wallbox o un punto di ricarica in un giardino o box di proprietà non servono particolari autorizzazioni, mentre l’installazione in un’area comune, come possono essere il cortile o il parcheggio condominiali, ha bisogno dell’approvazione dell’assemblea di condominio.
In ogni caso, noi di Galdieri Energy vi seguiamo lungo tutto l’iter di installazione delle vostre colonnine elettriche, liberandovi da stress e impegni aggiuntivi.

Ricaricati di energia!
Chiedi informazioni ora
089 827726 | info@galdierienergy.it